Tu sei qui

ADRIONET

Nell'ambito del Programma: Adriatic-Ionian ADRION Programme 2014-2020, l'Associazione Borghi Autentici è partner del progetto“Adriatic-Ionian Network of AuthenticVillages” – acronimo ADRIONET

ADRIONET (Adriatic-Ionian Network of AuthenticVillages) è un progetto della durata di 30 mesi, partito il 1° febbraio 2020, che ha quale obiettivo finale la messa in qualità, utilizzando il modello Borghi Autentici d'Italia, di numerosi territori  a vocazione turistica, dell'area del Programma Adriatic-Ionian ADRION Programme 2014-2020

Capofila del progetto la Regione Emilia Romagna. Sono partner:

Associazione Borghi Autentici d'Italia (Italia)

Public institution for the development of the Međimurje County REDEA (Agenzia di Sviluppo Regionale) (Croazia)

Region of Central Macedonia - RCM (Regione della Macedonia Centrale) (Grecia)

Department for Development and International Projects of Zenica-Doboj Canton (Cantone Zenica-Doboj) (Bosnia)

Association of Local Autonomy of Albania (Associazione degli Enti Locali dell’Albania) (Albania)

Regional Agency for Socio – Economic Development – Banat Ltd (Agenzia di Sviluppo Regionale Banat) (Serbia)

I territori coinvolti in ADRIONET sono ricchi di piccoli borghi, spesso situati in luoghi straordinariamente belli, tra cui bacini fluviali, montagne, colline, aree rurali periferiche o marginali, in alcuni casi a rischio di spopolamento e abbandono. Questi borghi rappresentano un patrimonio di primaria rilevanza sociale, culturale e ambientale, un deposito di microstorie e identità locali, know-how produttivo, tradizioni enogastronomiche che dovrebbero essere più chiaramente e intensamente coinvolti nelle strategie regionali e nelle azioni di conservazione e valorizzazione, attraverso modelli di sviluppo sostenibile che valorizzano il patrimonio culturale e naturale esistente (e i relativi paesaggi).

Il principale obiettivo del progetto è superare l'attuale marginalizzazione e frammentazione di questi territori istituendo una rete transnazionale di "borghi autentici", volta a promuovere la conservazione dei beni naturali e culturali perseguendo uno sviluppo basato sulla sostenibilità sociale, ambientale ed economica, con al centro innanzitutto la qualità della vita e il benessere delle popolazioni locali, come condizione preliminare per una cura pervasiva dei paesaggi interessati, nonché per l'attrazione e la soddisfazione dei visitatori. In tale contesto verrà anche declinato, nei diversi territori coinvolti, il progetto strategico dell'Associazione, Comunità Ospitali.

LE FASI DEL PROGETTO

  • Mappatura transnazionale dei paesaggi naturali e culturali
  • creazione di un piano d'azione transnazionale e istituzione di modelli di "borghi autentici" in aree pilota selezionate (per l'Italia dieci Comuni dell'asta del fiume Po)
  • Progettazione e realizzazione di azioni dimostrative pilota
  • Creazione di una rete transnazionale di "borghi autentici" che sarà formalizzata con la sottoscrizione da parte di ciascun partner di un protocollo d'intesa. Il principale strumento aggregativo della rete sarà una piattaforma transnazionale online (creata dalla partnership e poi gestita dalla rete) con l'obiettivo di raccogliere, documentare e diffondere le esperienze di rigenerazione territoriale (basata sull'integrazione tra sostenibilità ambientale, sociale e finanziaria) dei bacini fluviali / lacustri e delle aree collinari / marginali / periferiche
  • Elaborazione di un piano di sostenibilità post progetto.