Cerca

Borgo

Castelvecchio Subequo

Il borgo medievale di Castelvecchio Subequo sorge sulla sommità di una collina, al centro della valle Subequana, nel Parco Regionale Sirente Velino

Borgo

Castelvecchio Calvisio

Affacciato sulla Valle del Tirino, il borgo di Castelvecchio Calvisio sorge tra le montagne del Gran Sasso, all’interno del Parco Nazionale, a 1067 metri d’altezza.

Borgo

Scontrone

Scontrone è un tipico borgo della montagna abruzzese, caratterizzato da zone pianeggianti come la pianura alluvionale del fiume Sangro, e da zone montane modellate dai ghiacci del Quaternario.

Borgo

Castel di Ieri

Castel di Ieri sorge all’interno del parco naturale regionale Sirente, nel territorio collinare della valle Subequana, a 519 metri sul livello del mare. Il paese è costruito su un’altura dalla quale spicca la maestosa torre quadrata che domina il borgo antico.

Borgo

Carsoli

Carsoli è un borgo di circa 5.000 abitanti che sorge in provincia de L’Aquila, sui monti Carseolani, a 600 metri di altitudine. Il borgo appartiene alla comunità montana Marsica 1 e si estende nei pressi della Piana del Cavaliere.

Borgo

Cappelle sul Tavo

Cappelle sul Tavo è un piccolo borgo rurale che sorge su un territorio collinare tra il mare Adriatico e la catena dell’Appennino, allo sbocco della valle del Tavo, alle falde del Gran Sasso d’Italia.

Borgo

Cappadocia

Cappadocia è un tipico borgo della Marsica, situato a poco più di 1000 metri di altitudine, come porta d’ingresso al Parco Naturale dei Monti Simbruini, adagiato nella meravigliosa e bucolica Valle del Liri.

Borgo

Capistrello

Capistrello sorge tra la Valle Roveto e la Marsica, nel cuore dell’Abruzzo, non lontano dalla riserva naturale del Monte Salviano, immerso tra rocce calcaree e boschi ricchi di corsi d’acqua e ruscelli.

Borgo

Campo di Giove

Arrampicato tra vette, gole e valichi Campo di Giove è un importante borgo di montagna inserito nella Comunità montana Peligna e nel Parco nazionale della Majella

Borgo

Calascio

Calascio, piccolissimo Comune di soli 127 abitanti della provincia de L’Aquila, fa parte del territorio della Comunità Montana Campo Imperatore – Piana di Navelli. Il borgo appartiene al Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Borgo

Barrea

Barrea è un piccolo borgo dell’Abruzzo, arroccato su di uno sperone roccioso di montagna. Importante località turistica, appartiene alla Comunità Montana Alto Sangro e all’Altopiano delle Cinque Miglia ed è uno dei centri principali del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Borgo

Archi

Il borgo di Archi si caratterizza per un panorama spettacolare che domina sia la Valle dell’Aventino che la Val di Sangro, da cui il soprannome “Terrazza sul Sangro”.

Borgo

Aielli

Con le sue chiese e la spettacolare torre che funge da osservatorio il comune di Aielli, borgo Abruzzese in provincia dell’Aquila, rappresenta una ricchezza storico-architettonica tutta da scoprire.
Il suo territorio si estende per 37,4 kmq ed è inserito nel Parco Regionale del Velino-Sirente, la cui catena di monti lo separa dalla valle Subequana e dall’altipiano delle Rocche.

 

News

Pescina, sala piena per il Manifesto BAI

Anche il borgo di Pescina (AQ) ha ospitato uno degli incontri che Borghi Autentici sta organizzando in tutta la sua rete di comuni per presentare il Manifesto BAI e il Regolamento Associativo Interno: l’incontro pubblico si è svolto sabato 13 febbraio presso la Sala Conferenze del Centro Studi Ignazio Silone e ha visto la partecipazione del Sindaco Stefano Iulianella, di Vincenzo Nuccettelli (Sindaco di Scurcola Marsicana e Delegato Regionale Rete BAI Abruzzo), Enzo D’Urbano (Presidenza Borghi Autentici) ed Erika Iacobucci (Consigliere del Comune di Scontrone con delega a Turismo, Sport e Cultura).

News

Moscufo, musica e teatro nelle scuole del paese

Tornano le attività finanziate dal Comune di Moscufo (Pe), iniziative culturali da svolgere all’interno delle scuole. Oltre ai fondi per i POF (Piano Offerta Formativa), l’amministrazione guidata dal Sindaco Ambrosini ha destinato 5.490,00 euro per consentire a oltre 200 ragazzi di seguire attività teatrali e musicali.

News

Pescina, un incontro per Manifesto e RAI

Si svolgerà il 13 febbraio a Pescina (AQ), presso la Sala Conferenze del Centro Studi Ignazio Silone in via del Carmine, l’incontro pubblico in cui verranno presentati il Manifesto BAI 2015 e il nuovo Regolamento Associativo Interno.

News

Cappadocia si è riunita per il Manifesto BAI

Proseguono in tutta la rete nazionale gli incontri di presentazione del Manifesto BAI e domenica 31 gennaio anche il Comune di Cappadocia (Aq) si è riunito per illustrare alla cittadinanza e agli stakeholder locali l’Associazione Borghi Autentici e i due documenti che maggiormente influenzano le sue azioni, il Manifesto e il Regolamento Associativo Interno.

News

Cappadocia, incontro pubblico per il Manifesto

Si svolgerà il 31 gennaio presso il Comune di Cappadocia (AQ) l’incontro pubblico in cui verranno presentati il Manifesto BAI 2015 e il nuovoRegolamento Associativo Interno.

L’Associazione Borghi Autentici d’Italia ha organizzato un ciclo di incontri in tutta la sua rete nazionale durante i quali verranno condivisi con le Amministrazioni e con le comunità locali i due documenti cardine della vita associativa: il Manifesto BAI ed. 2015 e il nuovo Regolamento Associativo Interno (RAI).

News

Civitella Roveto, un incontro per il Manifesto

Anche il borgo autentico di Civitella Roveto (Aq) ha organizzato un incontro tra il Sindaco Raffaellino Tolli e l’Associazione Borghi Autentici, in rappresentanza della quale era presente Alberto Renzi. L’incontro si è svolto il 16 dicembre ed è stato un momento importante per affrontare temi importanti per lo sviluppo locale nell’ottica dei temi e delle prospettive di BAI.

News

Collarmele, doppio incontro per il Manifesto

Riprendono gli aggiornamenti sugli incontri di presentazione del Manifesto BAI e ricominciamo dal borgo autentico di Collarmele (Aq) che il 22 dicembre ha organizzato addirittura un doppio appuntamento per discutere i documenti strategici dell’Associazione: alle 17.00 si è infatti tenuto un incontro con la giunta comunale, mentre alle 18.50 le porte sono state aperte alla cittadinanza, che ha potuto così partecipare attivamente all’evento.

Pagine